Skip to content

Pesce Sgombro

Pez caballa, características, propiedades y nutrientes

Il pesce sgombro ( Scomber scombrus ) è un tipo di pesce azzurro che appartiene alla famiglia degli Scombrid. È anche conosciuto con il nome di verta, sgombro o sarda.

Come il resto del pesce azzurro, consumarlo è consigliato per condurre una vita sana. Ha componenti che riducono il rischio di presentare alcune malattie cardiache, nonché malattie dei vasi sanguigni.

Caballa

Descrizione

Il pesce sgombro si caratterizza per essere in acque marine. Abita abbondantemente sia nella regione del Mediterraneo, nel Mar Nero che nell’Oceano Atlantico. È uno dei più economici che troviamo sul mercato con un prezzo di circa 8 € al chilogrammo.

Come tutti i pesci, ha un alto valore nutritivo, oltre a fornire solo 139 calorie ogni 100 g consumati. La sua carne bianca permette di preparare piatti vari, versatili e deliziosi sia al forno che in umido.

Caratteristiche del pesce sgombro

Uno sgombro piccolo può misurare circa 18 cm e pesare solo 250 g per unità. Durante la crescita, il pesce sgombro può essere lungo 50 cm, del peso di circa 4,5 kg ciascuno. Il suo corpo ha una forma allungata e sottile, con una struttura idrodinamica. È una specie con occhi grandi, mascella forte, bocca larga e muso appuntito con piccoli denti aguzzi.

Questo pesce ha pinne piccole, quasi impercettibili, che si susseguono, culminando nella pinna caudale biforcuta. Le sue due pinne dorsali sono abbastanza distanti. Ha piccole pinne pettorali e ventrali. La sua pinna anale è seguita da sette piccole pinne.

Non ci sono squame sulla zona della testa, ma sul resto del corpo. Può avere un colore bianco perlato, ma nella zona del ventre presenta riflessi con toni azzurri. È caratterizzato dall’avere strisce verticali e scure sul retro.

Lo sgombro raggiunge la maturità sessuale dopo 2 o 3 anni di vita. Nella stagione riproduttiva possono produrre tra 300.000 – 400.000 esemplari. È molto probabile che questo pesce si trovi insieme a sardine o pesci di altre specie. Ha sempre compagnia, è abituato a raggrupparsi in banche. Si caratterizza per essere onnivoro, si nutre di piccoli pesci, sarde, molluschi o piccoli crostacei.

Questo predatore marino ha la capacità di nuotare velocemente, prediligendo le acque fredde. La pesca dello sgombro è solitamente più alta tra i mesi da febbraio a maggio. La loro cattura tende ad essere effettuata utilizzando ami, reti da circuizione, reti da imbrocco o strascico.

Tipi di sgombri

Essendo un pesce azzurro molto diffuso in tutto il mondo, abbiamo diversi tipi di sgombro.

Vediamo come vengono classificati gli sgombri.

pescado caballa

Storno di Scomber japonicus: si trova solitamente in gran numero nel Pacifico e nell’Atlantico, il suo aspetto lo rivela principalmente per il suo ventre giallo e argento, lo sgombro Scomber scombrus gli è molto simile ma lo storno lo ha più screziato. Di solito è facile pescare in quanto si trova in superficie. Tuttavia, se è minacciato, può immergersi fino a 300 metri, quindi ci vuole un po ‘di esperienza per prenderlo “facilmente”.

Può raggiungere fino a 50 centimetri di lunghezza. Di solito è pesce con arvicole e reti. Sebbene vengano utilizzati anche trolling di linea e di superficie. Se decidi di pescarlo con l’aiuto di una lenza, sarebbe perfetto usare come esca pesci piccoli come acciughe e sarde.

Pintoja sgombro Scomber australasicus: ha un dorso marmorizzato con molte linee nere e trasversali, sebbene queste non superino la sua linea laterale. Si trova nel Mar Rosso, in Australia, in Nuova Zelanda e in America, sebbene in gran numero alle Hawaii e in Messico. Il maschio può misurare fino a 44 cm.

I maschi possono raggiungere i 44 cm di lunghezza totale.

Island Mackerel Rastrelliger faughni: è comune nella regione occidentale dell’Oceano Pacifico.

Chubby Mackerel Rastrelliger brachysoma: è un pesce azzurro che si trova nelle acque tropicali del Pacifico e dell’India.

curiosità

  • Trattandosi di un pesce ad alto contenuto di purine, il suo consumo è sconsigliato a soggetti con iperuricemia o gotta. Questo perché le purine, una volta metabolizzate, si trasformano in acido urico.
  • Durante i mesi invernali rimane in acque profonde anche senza nutrirsi. Non è fino alla fine della stagione fredda che si raggruppano negli argini per risalire in superficie.
  • Il pesce sgombro viene generalmente confuso con lo sgombro, specie simile anche nelle sue caratteristiche nutrizionali.
  • La primavera è la loro stagione riproduttiva, per la quale migrano in grandi scuole. La deposizione delle uova degli sgombri può verificarsi fino a otto o dieci volte, in particolare di notte. Gli sgombri hanno la capacità di rilasciare fino a 400.000 uova. Le piccole uova possono schiudersi sei giorni dopo la deposizione.
  • La città conosciuta come Escombreras deve il suo nome allo sgombro (Scomber). Questo perché lo sgombro era il pesce preferito dai romani per preparare una salsa derivante dalla sua fermentazione.

Valore nutrizionale

È un’ottima fonte di proteine, vitamine e minerali. Ha sia acidi grassi polinsaturi che grassi sani come gli omega-3. Per ogni 100 g di porzione, infatti, consumi 10 g di grassi naturali.

Ogni consumo di 100 g di sgombro offre circa 150 kcal. Quindi puoi consumarlo tranquillamente anche quando stai cercando di perdere peso. Ha un alto contenuto di vitamine del gruppo B, come la vitamina B1, B2, B3, B6 e B12. In particolare, il contenuto di vitamina B12 è addirittura superiore a quello della carne e delle uova.

caballa pescado azul

È ricco di vitamine liposolubili (vitamine A, D ed E). Aiutano a mantenere, sviluppare e riparare vari tessuti del corpo. Aiutano l’assorbimento e il fissaggio del calcio all’osso, regolando i livelli ematici. Offrono inoltre un’azione antiossidante, prevenendo malattie degenerative, cardiovascolari e tumorali.

Il suo consumo fornisce minerali come potassio, magnesio, fosforo, iodio, ferro e selenio. Ad esempio, il potassio è necessario sia per il corretto funzionamento del sistema nervoso che per l’attività muscolare. Il magnesio è necessario per supportare il corretto funzionamento dell’intestino.

Lo sgombro fornisce il fosforo necessario per il sistema nervoso, oltre che per ossa e denti. Lo iodio è un minerale essenziale per le funzioni della ghiandola tiroidea. Il suo contenuto di ferro aiuta a prevenire l’anemia da carenza di ferro.

Tabella nutrizionale per ogni 100 grammi di sgombro

Vediamo i nutrienti che questo alimento ci fornisce:

Calorie: 139

Grassi: 6 grammi

  • Saturi: 1,8 gr
  • Monoinsaturados: 1,5 gr
  • Polinsaturi: 1,7 gr

Carboidrati: <1

Proteine: 19,3 gr

Vedi più tipi di pesce azzurro

Elenco di pesce azzurro: