Skip to content

Mercurio nel pesce

Come sapete, per alcuni anni le autorità per la sicurezza alimentare hanno rilevato mercurio nel pesce azzurro e bianco catturato per il consumo umano.

Il pesce può essere un ottimo alimento antietà, ma mangiare troppo spesso i tipi sbagliati di pesce può aumentare il livello di mercurio nel nostro corpo.

mercurio nel pesce
mercurio nel pesce

Ciò è particolarmente pericoloso per le donne incinte e che allattano perché i feti ei neonati sono molto sensibili al mercurio.

Il mercurio è un inquinante ambientale che si ritrova nei nostri alimenti grazie alla sua presenza naturale nella crosta terrestre e come prodotto dell’attività umana.

La forma in cui questa sostanza si trova principalmente nel pesce è chiamata metilmercurio.

Pesce e mercurio

Tutti i pesci contengono tracce di mercurio. Piccole quantità nel pesce non sono un problema di salute per la maggior parte delle persone.

Tuttavia, alcuni pesci contengono grandi quantità di mercurio, abbastanza da danneggiare il feto o il neonato. Per questo motivo, le donne in gravidanza o in allattamento devono prestare molta attenzione alle quantità e ai tipi di pesce che consumano.

I bambini piccoli dovrebbero anche evitare di mangiare pesce ad alto contenuto di mercurio. Secondo le raccomandazioni dell’Agenzia per la sicurezza alimentare , le donne incinte ei bambini di età inferiore ai 10 anni non dovrebbero mangiare più di due porzioni di pesce a settimana. E dovrebbero mangiare solo quei pesci a basso contenuto di mercurio.

I livelli di mercurio possono accumularsi anche negli adulti, diventando dannosi per la salute. Livelli elevati di mercurio possono causare danni permanenti ai reni e al cervello.

Il mercurio viene rimosso dal corpo naturalmente, ma possono essere necessari diversi mesi per attraversarlo. Per questo motivo, le donne che pianificano una gravidanza dovrebbero iniziare a evitare i pesci ad alto contenuto di mercurio prima di rimanere incinte.

Come vengono contaminati i pesci

Il mercurio che si trova nel pesce è metilmercurio. In primo luogo, il mercurio viene rilasciato nell’aria e poi si deposita sulla terra e nell’acqua.

I batteri e altri microrganismi convertono il mercurio in metilmercurio. Successivamente, il pesce ei crostacei nell’acqua iniziano ad assorbirlo. I pesci che mangiano altri pesci e vivono più a lungo hanno livelli più elevati di metilmercurio.

Effetto del mercurio sull’uomo

Il metilmercurio è tossico per il sistema nervoso centrale, il cervello e il midollo spinale. Provoca danni irreversibili.

Il cervello dei neonati e dei bambini non ancora nati è particolarmente sensibile. L’entità del danno dipende dall’esposizione alla sostanza chimica.

Gli effetti dell’avvelenamento da metilmercurio includono paralisi cerebrale, cecità, sordità, ridotta funzionalità mentale, ridotta funzionalità polmonare, problemi di crescita e testa piccola.

È sicuro mangiare pesce?

Possiamo affermare che mangiare pesce è sicuro e salutare per la nostra salute. Nella legislazione alimentare europea ci sono limiti massimi per il mercurio che sono obbligatori. Poiché sono controllati dalle autorità sanitarie, garantiscono il consumo sicuro di cibo da parte della popolazione.

Il consumo di pesce ha effetti benefici anche sulla salute oltre al suo apporto energetico, è una fonte di proteine ​​di notevole valore biologico. Ci aiuta ad acquisire nutrienti essenziali come iodio, selenio, calcio e vitamine A e D.

Inoltre, ha un profilo lipidico ottimale che offre acidi grassi polinsaturi a catena estesa omega-3, che è un ingrediente associato alla buona salute. D’altra parte, ci fornisce pochi acidi grassi sovrasaturi.

Raccomandazioni per il consumo di pesce

In generale, è conveniente nutrirsi di quei pesci che sono meno inclini alla contaminazione da mercurio, cioè pesci di piccola taglia che non sono predatori.

La popolazione adulta senza alcuna patologia o malattia non dovrebbe abusare di pesci predatori. Questi sono quelli con i più alti livelli di mercurio. Di seguito è riportato un elenco dei pesci che contengono più mercurio. Si consiglia di mangiare pesce con meno mercurio.

La popolazione più sensibile, come i bambini sotto i 10 anni di età, o le donne che desiderano una gravidanza, o che lo sono adesso, o quelle che allattano, non dovrebbero mangiare pesce con alti livelli di mercurio. Di seguito è riportato l’elenco dei pesci più contaminati.

Livello di mercurio nel pesce

I pesci grandi hanno più mercurio per il semplice motivo che i pesci grandi tendono a vivere più a lungo. Hanno più tempo per accumulare livelli più elevati di mercurio nei loro corpi.

Le autorità hanno compilato un elenco di pesci contenenti mercurio. Li hanno classificati indicando quali di loro hanno un alto livello di mercurio e quali hanno meno di questa sostanza tossica.

Vedremo un elenco di pesci blu e bianchi in base al loro livello di mercurio.

Pesce con bassi livelli di mercurio

Pollock, Acciuga , merluzzo , melù, sgombro , Stoker, carpa , Orata, Sprat, Cavallo Sgombro , Sogliola europea , Filet, Spigola, Merlan, Nasello , Butt, Passera , salmone , sardina , Passera, e Trout

Pesce con alti livelli di mercurio

Imperatore, tonno rosso , gattuccio e luccio